Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Può conoscere tutti i dettagli sul nostro adeguamento GDPR e Cookies consultando la nostra privacy policy.
Ok

Conosci veramente il Bambù?

person Pubblicato da: Alibambu' list In: Il Bambu' Sopra: comment Commento: 0 favorite Colpire: 150

Caratteristiche generali.

Le piante che comunemente chiamiamo bambú (o bamboo) appartengono alla famiglia delle Poaceae(ex Graminaceae), con più di 75 generi e oltre 1200 specie. Nel caso del bambú non si può quindi parlare di un singolo genere ma di diversi generi che raggruppano piante straordinarie le cui proprietà e caratteristiche hanno fatto si che dai loro luoghi di origine si siano diffuse praticamente in tutto il mondo.

I bambú sono piante originarie delle regioni tropicali e sub tropicali per lo più dell'Estremo Oriente soprattutto Cina e Giappone anche se ritroviamo specie spontanee anche in Africa, Oceania e America.

Sono piante a portamento arbustivo, sempreverdi, molto vigorose e dato il gran numero di specie possono essere alte pochi centimetri fino a raggiungere notevoli dimensioni

Le radici di bambú sono rizomatose e si sviluppano considerevolmente in profondità. Il loro diverso modo di svilupparsi consente di identificare i diversi tipi di bambú. Abbiamo infatti i bambú che sviluppano rapidamente il proprio apparato radicale allontanandosi velocemente dal luogo di origine e quindi diventando molto invasive; altri che si sviluppano invece più lentamente ed altri che sono una via di mezzo. Generalmente, contrariamente a quello che si può pensare, i bambú tropicali tendono ad essere meno invasivi mentre quelli che crescono nei climi più temperati, tendono ad essere molto invasivi.

Il fusto è quello tipico delle Graminaceae, con internodi cavi e nodi cilindrici molto evidenti dai quali si sviluppano le foglie.

I fusti di bambú sono noti a tutti per la loro robustezza, leggerezza e flessibilità tanto da creare un commercio molto florido in tutto il mondo nell'artigianato, nel mobile e nel tessile.

Le foglie sono sottili, lunghe, lanceolate, rassomigliano a dei fili d'erba, erette o reclinate verso l'esterno, di colore verde più o meno intenso a seconda dei generi e delle specie.

Vai ai prodotti QUI

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Nuovo Registro conti

Already have an account?
Entra invece Oppure Resetta la password